lunedì 16 ottobre 2017

MA GRANO NON E'

 foto di Rosa Nascente



*MA GRANO NON E'*


Sembra un campo di grano, 
ma grano non è,
rami dorati, alberi allineati,
una casetta abbandonata
con la faccia pitturata,
segni permanenti 
sull'estetica campagnola.
Oh quanto calore 
io sento a guardare,
questo Autunno che 
di giallo fa memoria,
trascorre i suoi giorni
esplorando soavi luci.
 Lo sguardo, 
tra silenzi e immensità
si concentra
sulla terra affascinante,
giardino recintato
che realizza con entusiasmo
sogni e fantasie del clima,
ogni zolla profumata,
 trattiene il sole che innaffia
e mai si allontana.
 Giuliva stagione,
tra foglie che girano 
e risuonano intorno,
appare distante 
ogni forma di vita,
ma ogni pezzo decorato
si muove a rimaner accanto,
 nel respiro del vento,
a raccogliere il tempo
delle sue fronde bionde,
che incorniciano
i passi echeggianti,
sui campi ammalianti.


di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati


giovedì 28 settembre 2017

LA PANCHINA SOTTO IL LAMPIONE

foto di Rosa Nascente
Poesia pubblicata sul sito:SCRIVERE, info


*LA PANCHINA SOTTO IL LAMPIONE*




La panchina sotto il lampione acceso
assorbe i rumori e i silenzi della strada,
notte per dormire, la vita sembra immersa
nell'oscurità più profonda.
La notte appare amara,
 la luce è fioca lungo il viale,
quasi a vedere spettri nelle vicinanze,
il vento scuote senza danneggiare
ciò che immobile rimane,
la natura è intorno infreddolita
ma lei veglia i suoi alberi,
che si divulgano in sguardi autunnali.
Chiome dorate le fanno compagnia,
sospirano anch'esse contando le ore
per l'arrivo di un nuovo giorno,
che sorgerà riaffiorando
fenomeni di luce
ed in attesa di forti emozioni,
consumano le stelle, nettare di pace,
di poesia e di sogni,
per ogni anima solitaria.


Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati


venerdì 22 settembre 2017

MERAVIGLIOSO AUTUNNO

foto di Rosa Nascente
Poesia pubblicata sul sito:SCRIVERE, info


*MERAVIGLIOSO AUTUNNO*

Meraviglioso Autunno,
come primo giorno 
si è presentato gradevole,
perciò farò parlare i miei sensi,
emozionati, sospiranti ...
rivolti a sparsi pensieri.
Il sole con spicchi tiepidi,
soffi di frescura,
qualche foglia si è staccata,
un paio di nuvole chiarissime
per tingere il cielo,
cambierà la luce del suo volto,
i colori saranno liquorosi,
dolcissimi, deliziosi,
 sarà invitante sostare sul sofà,
con un manto profumato
che sa di serenità.
Il sonno arriva ad occhi chiusi,
mezza fettina di limone
e zucchero,  cerchi intorno,
ottima situazione
con il the che fuma nella tazza,
scappa il vapore
con ondulata curva
verso l'alto,
il suo colore mielato s'intona 
con questa armonia,
con una punta di nostalgia.
 Come la barchetta sognata ...
l'avevo anche immortalata,
riposa su foglie che 
ricoprono la terra madre,
lei accoglie ogni creatura
piccola o grande che sia,
i rami oscillano d'amore,
il lago non si muove
poiché resta a guardare,
mentre io sto ad ascoltare
il cuore e la nuova stagione.

di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati



mercoledì 20 settembre 2017

IL FIUME SCORRE


foto di Rosa Nascente
Poesia pubblicata sul sito:SCRIVERE, info



*IL FIUME SCORRE*


Sono le ultime ore 
a riemergere i ricordi 
dei giorni estivi, 
segni del tempo
 all'improvviso, 
vissuti sotto al sole, 
ad asciugare il sudore,
immersi nel mare, 
in tutto ciò che interessava,
ma siamo alla fine 
di questo periodo,
che ha spogliato 
anche l'anima.
In attesa, 
con anticipo indossiamo
qualcosa di caldo, 
il vento pizzica
la pelle, il cuore,
per informarci che 
si ravvisa sulla terra
il passo dell'Autunno.
Ed il fiume scorre,
distante dalla spiaggia,
sono cambiati i suoi colori,
saranno i rami pendenti,
affiatati tra loro,
 fiaccati dalle ombre,
ma ricchi di sentimenti,
o sono le foglie cangianti
che si specchiano,
per scrutare la profondità.
Nuvole suadenti discutono
per abbondare l'acqua,
 il sole aveva apprezzato
con i suoi grandi occhi,
tuffati nella dolcezza
di un limpido di seta,
che segue la sua strada,
con fiori e stelle.


di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati

mercoledì 6 settembre 2017

L'ESTATE HA COLMATO IL CUORE E GLI OCCHI DI MAGIA

foto fi Rosa Nascente


L'ESTATE HA COLMATO 
IL CUORE E GLI OCCHI DI MAGIA


L'Estate ha colmato 
il cuore e gli occhi 
di magia,
mi ha trasportato 
ovunque,
con l'ardore 
dei giorni soleggiati.
 Ed ora 
che sfuma lentamente 
il suo tempo,
si svuotano 
i luoghi affollati, 
piano piano.
Come bianchi gabbiani 
che volano
su velature d'acqua,
noi voliano 
vestiti  di vento,
con un pizzico d'illusione
tenuta stretta,
nelle mani calde. 
Dove andremo
non è un mistero,
abbiamo posato 
il fermento estivo
per riattivare la mente,
ma in quel sogno
ricorrente e ribelle,
rimasto
per accompagnarci
in capitoli immaginari,
ritroveremo
le escogitate passioni
che hanno
esaltato il vivere 
dei giorni legati al sorriso,
al profumo delle vacanze.
Romantici pomeriggi
al calar del sole,
respiri dolci, 
 si continua a gioire ... 
nel vedersi spogli
e leggeri come farfalle,
impossibili da trattenere
 nell'aria,
ora che si chiude 
una raccolta invidiabile,
 nelle passeggiate  
della memoria.

di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati






venerdì 1 settembre 2017

I SOGNI

foto di Rosa Nascente


*I SOGNI*


I sogni 
fanno da cornice 
alla notte,
la luna è il flash
 inseparabile,
rende magnifica 
la storia,
ogni angolo oscuro 
s'illumina,
proietta la strada per 
il domani,
intanto cammino 
nel mio cuore
senza fermarmi,
per trovare il significato 
dell'immagine,
leggere sensazioni
di profumate passioni,
da raccogliere 
e far volare.
Il silenzio fa compagnia
ed ogni rumore rimasto 
si rilassa,
per addormentarsi 
meravigliato,
guardato dal volto 
tondeggiante,
sempre acceso,
 sino all'alba chiarissima
quando il sole d'oro 
sorgerà,
per donare spicchi 
luminosi,
di un nuovo giorno.


di Rosa Nascente
*  ) *
<>
tutti i diritti riservati
Rosa Nascente